L’acne è una delle malattie cutanee più fastidiose e difficili da curare, con sintomi caratteristici estremamente sgradevoli, che nonostante l’apparenza non sono solo brufoli, pustole o altri brufoli. Cicatrici e decolorazioni possono anche rimanere sulla pelle, il più delle volte a causa dell’uso di un trattamento anormale, troppo invasivo o di una cura impropria della pelle incline all’acne.

Cicatrici e decolorazioni della pelle – cause e trattamenti

Non si può negare che la cura della carnagione acneica richiede l’utilizzo di molti preparati speciali, con effetti non aggressivi, anche per la sua accurata pulizia. Non tutti sono in grado di prendersi cura di esso in modo adeguato e, inoltre, strizzando le lesioni cutanee, noi stessi portiamo alla formazione di cicatrici e decolorazioni antiestetiche e sfiguranti. L’acne è infatti una condizione infiammatoria, il cui sintomo è costituito da brufoli, e il corpo non sempre è in grado di far fronte a questa malattia da solo. Il nostro compito è principalmente quello di rimuovere i tessuti morti e infetti con l’uso di mezzi accuratamente selezionati, per sostenere il processo di guarigione, in modo che il nuovo tessuto possa ricostruirsi in un modo che non causi cicatrici atrofiche.

Un problema simile si verifica con lo scolorimento, che è anche il risultato di un’infiammazione mal guarita, che si manifesta qui con una pigmentazione cutanea irregolare, macchie rosse o marroni. Si può provare a mascherarli con cosmetici o trucco, che purtroppo funziona solo nelle donne, o rimuoverli con la casa, ma non molto efficaci metodi come le maschere con succo di limone. Quindi è meglio risparmiarsi la fatica e raggiungere immediatamente l’unguento Alantan, che secondo il produttore dovrebbe essere in grado di gestirli rapidamente, ma è davvero in grado di farlo?

Alantan – composizione

Alantan è uno dei più frequentemente raccomandato dagli specialisti per la rimozione di cicatrici e iperpigmentazione dell’acne. Riduce rapidamente tutti i cambiamenti, rigenera la pelle danneggiata, ripristina l’elasticità, la compattezza e, soprattutto, il giusto colore naturale. Naturalmente, può essere utilizzato con successo anche in altri problemi della pelle, in quanto è caratterizzato da un’azione multistrato, dimostrando una notevole efficacia su:

  • ulcere;
  • ulcere da decubito, 1° e 2° grado;
  • per guarire ferite, tagli e abrasioni;
  • stati infiammatori cronici della pelle, tra cui ATP, ovvero dermatite atopica, psoriasi e dermatite seborroica;
  • scottatura.

Come potete vedere dagli esempi di cui sopra, vale la pena di averlo nella vostra farmacia di casa, e tale operazione è certamente influenzata dalla composizione accuratamente selezionata in cui si trova:

  • l’allantoina, una sostanza popolare, che, tra l’altro, è un componente di numerosi cosmetici per la cura quotidiana della pelle. È un derivato dell’acido urico, che si trova in natura nella radice della resina medica, ma la sua forma è usata raramente, e in unguento troviamo una varietà sintetica prodotta in laboratorio. L’allantoina è apprezzata per le sue proprietà antinfiammatorie, idratanti, lenitive, lenitive, irritanti, lenitive e cheratolitiche, prevenendo un eccessivo accumulo di cheratina. Supporta il processo di rigenerazione dell’epidermide, stimolando una crescita più rapida di nuove cellule, leviga e ammorbidisce, rimuovendo in gran parte tutte le lesioni cutanee;
  • Vaselina bianca, qui presente come sostanza ausiliaria, ma comunemente usata in cosmesi da anni come efficace ammorbidente. Si stende bene sulla pelle, ma non viene assorbito dalla pelle, creando un sottile film protettivo e idratante sulla sua superficie. È un prodotto ipoallergenico che non provoca irritazione o sensibilizzazione e favorisce la guarigione delle ferite stimolando la crescita delle cellule cutanee;
  • Lanolina anidra, non solo idratando la pelle, ma anche prevenendo la perdita d’acqua, addolcendola e donando elasticità. Grazie al fatto che la sua composizione assomiglia alla composizione dello strato lipidico della pelle, la protegge dai fattori esterni, soprattutto dalle basse temperature, e grazie alle sue proprietà lubrificanti è consigliata per le persone la cui pelle produce troppo poco sebo;
  • Olio di paraffina, che ammorbidisce e leviga la pelle;
  • etil idrossibenzoato.

Alantan – Effetti e possibili effetti collaterali

Si tratta di una pomata da applicare direttamente sulla pelle, che, secondo le raccomandazioni del produttore, dovrebbe essere fatta 2 – 3 volte al giorno, stendendo delicatamente uno strato sottile del preparato. Se lo usiamo per curare le ferite, è meglio applicare un unguento su un tampone sterile e applicarlo come medicazione, cambiandolo 3 volte al giorno. L’effetto è dovuto principalmente a questa azione idratante e riducente l’irritazione, e un uso regolare aiuterà in qualche misura a ripristinare il naturale tono della pelle. In caso di pelle con chiara tendenza all’acne, l’Alantan può essere efficace come agente usato insieme ad un trattamento antibiotico, alleviando gli effetti dell’essiccazione della pelle che, se non sufficientemente idratata, può produrre ancora più sebo.

Purtroppo, l’Alantan si è dimostrato valido solo in caso di problemi cutanei relativamente lievi, irritazioni, ulcere o ustioni causate da un’abbronzatura troppo lunga. Contrariamente alla credenza popolare, non è un farmaco per l’acne, può solo sostenere il processo del suo trattamento, rimuovendo parzialmente i suoi residui. Purtroppo, questo non accade fino alla fine come ci si aspettava, e le cicatrici e lo scolorimento dell’acne si rimuove solo in piccola parte. Fortunatamente, il suo uso non ha quasi nessun effetto collaterale, solo piccole reazioni allergiche individuali a singoli componenti possono verificarsi. Pertanto, tutte le persone con tendenze allergiche dovrebbero prestare attenzione alla lanolina, che può causare dermatite da contatto o etil idrossibenzoato etilico altrettanto dannoso.

Alantan – Opinioni

Tale azione della pomata influenza anche le opinioni su di essa, che non sono chiaramente positive o negative. Molte persone descrivono le loro esperienze con l’acne sui forum dedicati all’acne, in alcuni casi si è dimostrato efficace, in altri purtroppo no. Quindi è meglio provare l’Alantan sulla propria pelle, ricordando che non è una cura per questa malattia, ma solo un rimedio per le cicatrici e le decolorazioni. La composizione dovrebbe essere favorevole a questo, ma nei nostri test ha dimostrato di essere solo un agente idratante e rassodante per la pelle, rimuovendo le macchie in misura minore del previsto.

Si può cercare di sostenerne l’azione, mentre si utilizza un rivoluzionario integratore alimentare in compresse, consigliato per vari tipi di acne. Royal Skin 500, in quanto tale, si basa su sostanze naturali in grado di affrontare rapidamente anche i più grandi brufoli purulenti. La forza di ingredienti come la vitamina B7 e C, l’acido ialuronico, il collagene e lo zinco ripristina anche il tono naturale della pelle, e le macchie e le cicatrici dell’acne diventano rapidamente solo un brutto ricordo. Royal Skin 500 può essere ordinato dal sito web del produttore ad un prezzo promozionale interessante per uno o più pacchetti.

Royal Skin 500

Voglio ottenere l’acne da Royal Skin 500!