Negli ultimi mesi ho preso una brutta piega per aver cambiato la mia vita. Ho perso peso, ho un aspetto migliore e mi sento meglio. Le mie articolazioni respirato un sospiro di sollievo – non piccola parte di esso è dovuto a Flexin500! Ma al di fuori di essa, cerco di vivere una vita sana e di prendermi cura delle mie articolazioni. Ci sono alcuni aspetti importanti per mantenere sane le articolazioni.

Prima di tutto, muoviti! Qualsiasi attività, solo con la testa. Cioè: scaldarsi sempre e non sovraccaricarsi. Sia che ti alleni per perdere peso, per la salute o semplicemente perché ti piace, fai attenzione agli infortuni. Preparatevi ad allenarvi correttamente – scaldate i muscoli, ma anche allungatevi in seguito.

In secondo luogo, ciò che ho fallito nel mio caso è il giusto peso. Probabilmente è logico che un peso corporeo eccessivo sforzi il nostro apparato locomotore – comprese le articolazioni.

In terzo luogo, lo stile di vita. Questa categoria generale comprende tutte le cattive abitudini che hanno un effetto negativo sulle articolazioni ogni giorno. Questo include uno stile di vita sedentario, una cattiva postura – sia quando si cammina e seduti, ma anche portando borse troppo pesanti, zaini per una spalla, ecc, per esempio.

Quarto, la dieta! I più importanti sono i prodotti contenenti acidi omega-3 (pesce grasso, noci), proteine (pesce, latticini, uova, legumi) e vitamine: D e C. La vitamina D è fornita principalmente dal sole, ma nel nostro clima è necessario sostenerla mangiando pesce (sgombro, aringa) e uova (tuorlo d’uovo).

E quinto, e ultimo ma non meno importante, lo stress. Purtroppo, l’eccessiva tensione nervosa ci danneggia in molti modi, e anche le nostre articolazioni non sono indifferenti. Lo stress provoca una tensione muscolare a lungo termine, che a sua volta si traduce in un irrigidimento della fascia e dei tendini. Come risultato, si verifica un sovraccarico delle articolazioni e disturbi dolorosi. Naturalmente, è difficile dire nel mondo di oggi semplicemente – non stressiamoci 😉 Tuttavia, possiamo affrontare la tensione nervosa attraverso l’attività fisica e il rilassamento.

E tu, quali misure prendi per proteggere le tue articolazioni?