Una lotta efficace contro il sovrappeso e l’obesità richiede l’uso di agenti dimagranti altrettanto efficaci, spesso farmacologici. Molti di loro appaiono ogni anno, ma non tutti sono sicuri da usare, alcuni possono causare effetti collaterali estremamente spiacevoli e in molti casi rappresentano anche un rischio per la salute. Il cosiddetto “secondo ciclo” comprende anche i farmaci che sono stati trovati illegali in tutta l’Unione Europea, compreso l’Meridia, che è stato ritirato dalla circolazione già nel 2010.

Meridia – composizione chimica e attività

Questa specificità è apparsa sul mercato più di 10 anni prima, nel 1997, e secondo il presupposto dei produttori, doveva essere un’alternativa vantaggiosa ad altre misure per sopprimere l’appetito eccessivo, diventando, nel tempo, un farmaco di culto. E ‘stato utilizzato principalmente da donne che volevano ridurre il loro peso il più possibile nel più breve tempo possibile, ma si è presto scoperto che l’Meridia non solo è dimagrito, ma può diventare una causa di malattie almeno gravi, e la sua overdose minaccia anche la morte della paziente. Nel solo Regno Unito, una decina di persone sono morte di questo farmaco, altre migliaia hanno contratto varie malattie difficili da curare, e questi dati confermano non solo i media britannici.

Il principio attivo è il principale responsabile di tali effetti dannosi e Meridia contiene una sibutramina estremamente pericolosa. E’ un composto chimico organico, comunemente usato nel trattamento del sovrappeso, il cosiddetto farmaco anoressivo, blocca l’appetito, grazie al suo effetto diretto sul sistema nervoso, causando la secrezione di ormoni come la serotonina e la dopamina. Aumenta anche l’intensità del processo di termogenesi, facilitando una combustione più veloce del tessuto adiposo, accelerando il metabolismo e aumentando la produzione di glicogeno nei muscoli.

Meridia – effetti collaterali che si verificano

Questo è ciò che la sua efficacia, azione a due strati, da un lato per sopprimere l’appetito, e d’altra parte per bruciare calorie meglio. Anche se le persone che utilizzano questo farmaco sentito gli effetti positivi iniziali, perdita di peso più veloce, una maggiore efficienza del corpo, o energia per l’attività fisica, ma in realtà, tutto questo è stato purtroppo a scapito della salute. L’elenco degli effetti collaterali derivanti dall’uso della sibutramina è lungo, e i medici specialisti sottolineano, tra le altre cose:

  • aumentare il rischio di infarto e ictus;
  • La possibilità di aumentare la pressione sanguigna, che a sua volta porta ad un eccessivo sforzo sul muscolo cardiaco, accelerazione della frequenza cardiaca, che può finire in una pericolosa insufficienza valvolare;
  • problemi gastrointestinali, nausea, vomito e diarrea fastidiosa;
  • Questo perché la sibutramina è caratterizzata da un’azione psicoattiva estremamente potente, che si manifesta attraverso grandi fluttuazioni dell’umore, nervosismo, e in casi estremi aggressione sfrenata e totale mancanza di controllo sui propri comportamenti. Causa anche disturbi della concentrazione e della memoria, che spesso portano ad un aumento della depressione e dei pensieri suicidi;
  • disturbi dell’appetito, e talvolta la sua perdita totale, che è una minaccia anche per la vita, oltre a disturbi del gusto e una costante sensazione di secchezza in bocca;
  • Aumento delle difficoltà di sonno che portano all’insonnia, che ha anche un impatto negativo sulla psiche;
  • disturbi del ciclo mestruale nelle donne e graduale indebolimento della libido negli uomini, che può portare ad una permanente impotenza come risultato.

Questi effetti collaterali dovrebbero già essere un segnale di avvertimento contro l’uso di questo prodotto, ma nonostante il divieto totale di vendita, è ancora disponibile nel secondo circuito. Tuttavia, prima di raggiungerla, vale la pena di considerare se la strada verso una silhouette snella e snella debba significare la completa rovina della propria salute e il trattamento a lungo termine delle malattie causate da Meridia.

Meridia – Opinioni e un’alternativa sicura

Purtroppo, nonostante i numerosi avvertimenti, ci sarà sempre qualcuno che ignora le raccomandazioni dei medici, ma lo fa solo a proprio rischio e pericolo. Le opinioni prevalentemente negative di cui l’Meridia gode tra gli appassionati di dimagramento nella maggior parte dei casi mostrano chiaramente il rischio associato al suo uso, che va dal deterioramento della salute generale, alla forte dipendenza da sibutramina, che richiede un trattamento per la tossicodipendenza. Queste avvertenze, anche da parte di numerosi specialisti, sono così suggestive che è molto meglio cercare altri agenti con effetti simili, che però sono completamente sicuri, liberi da questo principio attivo proibito.

Ecco com’è un integratore alimentare. Green Barley PlusÈ considerato uno dei preparati più efficaci per accelerare la combustione dei grassi e sopprimere l’appetito, ma si basa esclusivamente su ingredienti naturali a base vegetale. In esso troverete, tra gli altri, l’estratto di orzo verde così apprezzato e, oltre ad esso, il frutto di garcinia cambogia e Tamarindo Malabar, tutti pieni di vitamine e altri nutrienti necessari per una sana perdita di peso. Grazie a loro. Green Barley Plus non provoca effetti collaterali e può essere ordinato direttamente dal sito web del produttore.