Scopri il modo più semplice per avere un ventre piatto

La figura sottile e modellata è la realizzazione dei sogni di migliaia di donne e uomini. Non è solo una questione di opinioni personali, ma di salute o benessere generale. Un problema abbastanza comune di entrambi i sessi è il cosiddetto rondelles, cioè il tessuto adiposo sull’addome. Non dobbiamo vivere con lei per il resto della nostra vita, perché basta un piccolo sforzo per ridurre queste imperfezioni. Tutto ciò di cui abbiamo bisogno è autocontrollo, regolarità e impegno, che ci permetterà di liberarci dei chili in più senza problemi e ci avvicinerà al raggiungimento dell’obiettivo.

Ventre piatto – la giusta dieta

Come è ben noto, il processo di perdita di peso inizia con la nostra alimentazione. Ecco perché dobbiamo trovare un equilibrio. Non esagerare con diete troppo restrittive, drastica limitazione calorica non aiuterà, ma anche male. Mentendo noi stessi, possiamo rallentare il nostro metabolismo e rischiare di distruggere il corpo.

Pertanto, per ottenere l’effetto ventre piatto, è necessario introdurre alcune regole di base:

  • Selezione di prodotti adatti. – Ogni dieta dimagrante, compresa questa, dovrebbe contenere principalmente prodotti caseari magri, tutti i cereali e prodotti integrali, fiocchi, crusca, semi, semi, semi, erbe, noci e spezie, che accelerano il nostro metabolismo.
  • Raggiungere tutti i probiotici, compresi gli yogurt naturali, che aiutano a regolare la funzione intestinale e prevenire la flatulenza. È molto importante che non soffriamo di disturbi durante gli esercizi di stomaco piatto. In questo modo eviteremo la sensazione di disagio o pesantezza, che garantisce la massima concentrazione durante l’allenamento. Vale anche la pena di prestare attenzione a tutti i prodotti che stimolano il nostro metabolismo. Queste saranno tutte le verdure, soprattutto quelle verdi, che miglioreranno i processi metabolici dell’organismo e garantiranno un’intensa combustione dei grassi, che contribuirà anche alla disintossicazione, cioè alla purificazione dalle tossine o dai prodotti nocivi del metabolismo. Tali prodotti contengono anche una grande quantità di fibre alimentari, che dà una sensazione di sazietà di lunga durata, eliminando il desiderio di mangiare tra un pasto e l’altro e fermando l’appetito eccessivo.
  • Non dimenticate le spezie come il basilico, la cannella, lo zenzero, il cardamomo, il pepe di Caienna e la noce moscata, che fanno parte di un prezioso gruppo di bruciatori di grassi.
  • Dovremmo anche evitare tutti i piatti di flatulenza, che contribuiranno anche alla difficoltà di fare esercizi per questa parte del corpo: crauti, cavolfiore crudo, cavolfiori di Bruxelles, broccoli, cavolo rapa. Si raccomanda inoltre di cuocerle al vapore, al forno o alla griglia invece di friggere. I dolci saranno sostituiti da snack più sani sotto forma di frutta fresca o secca, verdura cruda e cocktail di verdure verdi.

Leggi anche: Come perdere peso dallo stomaco?

Un metodo a stomaco piatto sarà anche quello di padroneggiare nuove abitudini alimentari sane.

  • È importante non solo scegliere gli ingredienti giusti nel menu e il modo di preparazione, ma anche il tempo dedicato al cibo, che deve essere di buona qualità. Cosa significa? Avvicinandosi rigorosamente alle nuove regole introdotte, ci sentiremo molto meglio e noteremo anche gli effetti visivi nei nostri circuiti. Dobbiamo anche imparare a mangiare il più regolarmente possibile in orari simili. E ‘meglio mangiare 4-5 più leggero di 2 abbondante ed evitare di mangiare troppo nel pomeriggio e la sera.
  • Un buon inizio di giornata sarà fare una prima colazione decente. Può essere un panino di pane integrale con pomodoro, fiocchi d’avena, yogurt naturale con noci e noci. Sarà una grande occasione per sviluppare il metabolismo per l’intera giornata e prevenire flatulenza o costipazione.
  • Una seconda colazione può assumere la forma di un delizioso cocktail di frutta o verdura. Il pranzo è il secondo pasto più importante della giornata, subito dopo la prima colazione e deve essere consumato entro e non oltre le 14 ore circa. Con il passare del giorno, i processi metabolici rallentano. Zuppa di verdure, filetto di pollame o insalata dovrebbe soddisfare la vostra fame e non ingrasserete da loro.
  • La cena dovrebbe essere leggera. In particolare consiglio le verdure in umido, un panino con carni magre, riso su latte con frutta o agnello. Si raccomanda di cenare al più tardi 2 ore prima di coricarsi.
  • Prendiamoci cura di una corretta idratazione, dovrebbe essere di circa 2 l di acqua al giorno, ma le persone fisicamente attive devono fornire più acqua al loro corpo, perché è escreto con il sudore. Consiglio tè verdi, tè alla frutta, tisane, infusi di erbe, che aiuterà a purificare il corpo da varie tossine e sostanze nocive, così come aiutare la digestione degli alimenti. La combinazione di questo elemento con il consumo di prodotti che aumentano l’intensità del metabolismo sarà efficace nella lotta per il ventre piatto da sogno. Pertanto, nella vostra dieta dovremmo ricordare anche l’alto contenuto di frutta e verdura, ricca di fibre alimentari e spezie che aumentano la termogenesi dell’organismo.

Esercizi per lo stomaco piatto

Il segreto per ottenere un corpo sottile e l’intera figura sta nel fatto che abbiamo bisogno di più attività fisica possibile. La sistematicità sarà più importante del tipo di traffico. E’ meglio sviluppare un piano di allenamento individuale, che sarà adattato alle nostre esigenze individuali. Abbiamo molte opportunità per l’attività fisica come il ciclismo, la corsa, il nuoto, l’aerobica, l’allenamento in palestra.

Tale allenamento può essere integrato da tipici esercizi addominali. L’addome consiste nel sollevare la parte superiore della schiena, o più precisamente le scapole in posizione distesa, con deflessioni simultanee del ginocchio.
Esercizi molto utili per ottenere un ventre piatto sono anche contorto, tirando le ginocchia al petto in posizione arretrata, inclinato a lato con carico, abbassando le gambe diritte in posizione sulla schiena, e anche tirando le ginocchia al petto in un libero appeso al bastone.

Puoi sviluppare un piano di allenamento adatto alle tue esigenze o chiedere a un istruttore di fitness. Nel caso di eliminazione del grasso corporeo in eccesso, la composizione migliore è l’allenamento aerobico, nel caso di persone avanzate, l’interval training con esercizi specifici per rafforzare i muscoli addominali. Tuttavia, la cosa più importante qui è la regolarità nell’esecuzione di questi esercizi, e solo allora l’intensità di questi esercizi.

Rate this post

About Ines

35 anni moglie e madre di due figli dinamici.  Ha perso 30 kg dopo la gravidanza e ha lottato per i suoi sogni. Oggi non solo ha un bel aspetto, ma si sente anche meglio! Provando e riprovando ha raggiunto il peso desiderato.  Il suo prossimo successo è stato aver condiviso la sua storia sul blog. Ora la sua passione non e' solo l'attività fisica e alimentazione sana, ma anche le recensioni e consigli su integratori alimentari.

View all posts by Ines →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.