Semi di Chia per dimagrire – piccoli semi con grande potenza!

I semi di chia sono chiamati anche salvia spagnola e sono nell’elenco dei prodotti nutrizionali più sani. Questi piccoli semi sono soprattutto una ricchezza di sostanze benefiche per il nostro corpo. Uno di loro è la fibra alimentare, che rende la carne di cavallo attivamente sostenere il processo di perdita di peso. Questa fibra non è responsabile solo delle proprietà di bruciare i grassi, ma anche di altre proprietà. Leggi l’articolo e scopri cosa contengono e come funzionano i fagioli chia. Imparare ad usarli in cucina.

Semi di chia – proprietà benefiche per la salute

I semi di chia stanno guadagnando popolarità e un grande favore tra i sostenitori di un’alimentazione sana. È un dato di fatto che contengono una porzione unica di salute, grazie al contenuto di preziosi acidi omega 3 e omega 6 in dosi adeguate per il corpo umano. I semi di chia sono anche una fonte straordinaria di proteine, che distingue il profilo ideale di] aminoacidi.

L’ampia gamma di minerali che questi grani contengono è un’altra questione estremamente importante. In chia possiamo trovare grandi quantità di: calcio, magnesio, potassio, potassio, fosforo, zinco, ferro, selenio, rame, manganese. Vale anche la pena di menzionare la presenza di varie vitamine del gruppo B, acido folico, vitamine C, A ed E. Inoltre, i semi di chia hanno un contenuto molto elevato di antiossidanti, cioè antiossidanti. Combattono i pericolosi effetti dei radicali liberi sul nostro corpo. Pertanto, hanno proprietà anti-invecchiamento e prevengono i danni cellulari causati da tumori, tumori o mutazioni.

Vedi anche: Classificazione dei bruciatori di grassi

Utilizzando circa 3 cucchiaini da tè di semi di chia ogni giorno otterremo risultati molto positivi, evidenti dal punto di vista della nostra salute. In primo luogo, completeremo la carenza di minerali, vitamine e proteine. Rafforzeremo anche la nostra resistenza, la nostra condizione fisica sarà migliore, così ci sentiremo finalmente rivitalizzati. Il consumo regolare dei fianchi favorisce ossa, articolazioni e denti forti. Ne beneficeranno anche il nostro sistema nervoso e circolatorio, così come il cervello e il cuore. Le persone che si lamentano di capelli, pelle e unghie deboli e fragili saranno anche molto sorpresi dall’effetto dei semi di chia.

Semi di Chia per il dimagrimento e la buona digestione

L’alto contenuto di fibre alimentari fa sì che i semi di chia abbiano un effetto benefico sull’apparato digerente. Per questo motivo, è consigliato non solo a chi vuole perdere anche molto peso, ma anche a chi soffre di costipazione, flatulenza e problemi intestinali. Chia ha mostrato la capacità di legare l’acqua nel tratto gastrointestinale. Aumentano anche il volume della massa intestinale, aumentano l’intensità dei movimenti peristaltici e regolano il processo di svuotamento. L’uso del russare ridurrà la fame e otterrà una sensazione di sazietà di lunga durata, che permetterà di raggiungere meno spesso il cibo e avrà un effetto positivo sul nostro peso corporeo.

Va notato che non solo la fibra alimentare, presente nei semi di chia, coltiva il processo per ottenere una silhouette modellata e sagomata. L’azione necessaria qui è caratterizzata anche da proteine, di cui c’è molto in chia. Inibisce l’appetito e stimola il metabolismo. Questo porta ad una migliore combustione di calorie da parte del corpo, e questo promuove i processi di riduzione del peso. Ma non è tutto. I chicchi di chia contengono anche acido clorogenico, che rallenta l’assorbimento degli zuccheri del tratto gastrointestinale nel sangue. Questo contrasta l’appetito sfrenato, gli attacchi di fame e aiuta a perdere peso più facilmente.

Leggi anche: Le migliori pillole per dimagrire

Come usare i semi di chia?

Il gusto neutro dei fagioli chia permette di aggiungerli a una varietà di pranzi, insalate, cocktail e dessert. Possiamo aggiungerli a tali piatti nella loro interezza o macinarli, proprio come nel caso dei semi di lino. In questo modo otterremo un sostituto della farina comune. Vale anche la pena di addensare minestre e salse con loro e usarle come ripieno per le polpe. Vi daranno la giusta consistenza, perché dopo aver incontrato l’acqua formano con essa un solido densamente sospeso.

Il più delle volte i semi di chia vengono aggiunti a cocktail, budini, insalate, insalate, insalate, insalate, farina d’avena, pane o dolci fatti in casa. Funzionano bene anche come uno degli ingredienti dei dolci dietetici o un sano sostituto del pangrattato, quindi possono essere utilizzati come pangrattato. Utilizzando questi semi possiamo introdurre nella nostra cucina pasti dietetici, perché ci dimetteremo da salse ad alto contenuto calorico, zuppe e carni impanate con il metodo tradizionale, prese con farina o panna grassa.

Semi – ricette che li utilizzano

Budino di semi di chia e pesca
  • Latte 275 g (1,3 bicchieri)
  • Semi di chia 25 g (5 cucchiaini da tè)
  • Pesca 100 g (1,3 pz.)
  • Api miele 12 g (2,5 cucchiaini da tè).

Preparazione:

Mescolare i semi di chia con latte, miele e pesca tritata. Mettete i semi in frigorifero per una notte per farli gonfiare e farli diventare budino.

Budino chia con salsa di banane
  • Semi di chia 14 g (2,8 cucchiaini da tè)
  • Yogurt naturale 140 g (0,9 confezione da 150 g cadauno)
  • Banana 207 g (1,1 media)
  • Dadi 5 g

Preparazione:

Mescolare i semi con lo yogurt e mettere da parte per qualche minuto. Mescolare la banana sulla mousse o impastarla con una forchetta. Mettere la mousse di banane sul fondo del piatto e versare lo yogurt mescolato con il chia. Cospargere il tutto con le noci tritate, preferibilmente noci.

Biscotti al formaggio con semi di chia
  • Formaggio a pasta magra 70 g (2,4 fette)
  • Uova di gallina 35 g (0,6 pz.)
  • Farina integrale 64 g (6,5 cucchiai da tavola)
  • Semi di chia 11 g (2,4 cucchiaini da tè)

Preparazione:

Mescolare l’uovo con un pizzico di sale. Aggiungere la ricotta, un pizzico di pepe, curcuma, farina. Mescolare gli ingredienti alla massa. Formare delle palline di pasta, appiattire con un cucchiaio e rivestire di sesamo (o altri) semi. Cuocere per 10-15 minuti in forno preriscaldato a 180 gradi Celsius.

Farina d’avena con chia, miele e kiwi
  • Latte 220 g (1 bicchiere)
  • Fiocchi d’avena 40 g (4 cucchiai da tavola)
  • Semi di chia 10 g (2 cucchiaini da tè)
  • Kiwi 110 g (1 pezzo)
  • Miele d’api 5 g (1 cucchiaino).

Preparazione:

Versare il latte sui fiocchi, aggiungere chia, miele, mescolare e mettere da parte al coperto in luogo fresco per 2 ore o per una notte. Al mattino, è possibile riscaldarsi delicatamente mescolando di tanto in tanto, ma questo non è necessario. Poi aggiungere i kiwi tritati.

About Ines

35 anni moglie e madre di due figli dinamici.  Ha perso 30 kg dopo la gravidanza e ha lottato per i suoi sogni. Oggi non solo ha un bel aspetto, ma si sente anche meglio! Provando e riprovando ha raggiunto il peso desiderato.  Il suo prossimo successo è stato aver condiviso la sua storia sul blog. Ora la sua passione non e' solo l'attività fisica e alimentazione sana, ma anche le recensioni e consigli su integratori alimentari.

View all posts by Ines →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.