Semi di lino per dimagrire! Modo collaudato + regolamenti

I semi di lino provengono dall’Estremo Oriente e sono stati usati dalla gente per molti secoli. Il seme di lino è diventato famoso soprattutto per le sue proprietà salutari e per il suo effetto positivo sul tratto digestivo. Sono utilizzati anche nella produzione di petrolio. I vantaggi dell’uso di questi cereali erano già noti diverse centinaia di anni fa. Ecco perché è un metodo antico, collaudato e naturale di trattamento di varie malattie e disturbi.

Semi di lino – cosa contiene in un solo chicco?

Deve le sue comuni proprietà curative e dimagranti ad una ricchezza di principi attivi, tra i quali si distingue:

  • Acido grasso alfa-linfalinolenico – Fornisce un adeguato apporto energetico.
  • Acidi grassi insaturi – Sono essenziali per il corretto funzionamento dell’organismo e la loro unica fonte sono le piante.
  • Proteine – Supporta la costruzione del tessuto muscolare.
  • Vitamine A, B6, D ed E – Necessario per il corretto funzionamento del nostro corpo. Sono responsabili della corretta visione, dell’immunità, dell’elasticità della pelle e di molte altre funzioni.
  • Ferro – Protegge dalle malattie cardiache.
  • Zinco – ha un effetto antibatterico.
  • Calcio – Grazie ad esso abbiamo ossa forti e sane.
  • Magnesio – Le sue carenze sono la causa più comune di stanchezza e lentezza.
  • Manganese – è responsabile per le ossa forti e infrangibili.
  • Selenio – Ha un effetto di prevenzione del cancro al seno.
  • Fibra alimentare – Il suo alto contenuto in semi di lino dà la sensazione di sazietà a lungo termine. Si prende cura del nostro sistema digestivo, eliminando i prodotti inutili del metabolismo e le tossine nocive.
  • Flavonoidi – presenti nei fitoestrogeni. Aggiungono bellezza e luminosità alla pelle vascolare, eliminando le telangiectasie, e appartengono al gruppo degli antiossidanti, cioè antiossidanti.
  • Acidi Omega-3 – Questi acidi migliorano le funzioni mentali e aumentano la concentrazione.
  • La lecitina – migliora la memoria, focalizza l’attenzione e ha anche un effetto preventivo sulla demenza e la malattia anziana Alzheimera.

I semi di lino e i suoi effetti

Le patate di lino possono essere introdotte nella nostra dieta come integratore. Quello che incoraggio tutti, indipendentemente dall’età o dal sesso. I risultati del trattamento sono visibili in un tempo relativamente breve. Le proprietà terapeutiche di questi grani includono:

  • Effetti analgesici e antinfiammatori. Pertanto, è il preparato più comunemente usato per i dolori di stomaco. Funziona neutralizzando l’eccessiva secrezione di succhi digestivi. Il meglio assorbito è poi sotto forma di infuso, che si prepara versando due cucchiai di semi di lino macinati con acqua bollente, senza dimenticare di mescolare continuamente. Se leggermente raffreddato, è adatto per essere bevuto come succhi gastrici lenitivi e lenitivi.
  • L’alto contenuto di fibre favorisce la funzione intestinale e migliora la digestione. Elimina anche la sensazione di pesantezza e di bruciore dell’esofago, cioè di bruciore di stomaco. E ‘utilizzato in varie infiammazioni dello stomaco e dell’intestino. Per questo motivo, si ritiene che sia il modo migliore e collaudato per affrontare tali problemi.
  • Molte persone sono consapevoli degli effetti calmanti dei dolori di stomaco, ma un piccolo gruppo di loro ha conoscenza dei grandi effetti sul sistema respiratorio dei semi di lino. Prima di tutto, supporta anche il sistema immunitario, quindi allevia la tosse secca e idrata le mucose.
  • I suoi antiossidanti, cioè gli antiossidanti, renderanno la terra adatta alla prevenzione del cancro al seno e del cancro colorettale. Queste sostanze combattono i radicali liberi che causano il cancro e ritardano l’invecchiamento cellulare.
  • Allevia i sintomi che accompagnano la menopausa.
  • I semi di lino sono utilizzati anche in campo cosmetico. Grazie alle sue particolari proprietà, ammorbidisce la pelle, la idrata e cura problemi come l’eczema, l’acne e persino la dermatite atopica.
  • Il suo utilizzo rinforza e idrata i capelli, previene la perdita dei denti e la rottura delle unghie.
  • Regola e migliora il funzionamento dell’intestino e dell’intero apparato digerente, facilitando lo svuotamento.
  • Grazie al suo alto contenuto di fibre alimentari, supporta il processo di perdita di peso. Il suo utilizzo e l’aggiunta agli alimenti contribuiscono a creare una sensazione di sazietà di lunga durata, in quanto si gonfia nello stomaco e copre le pareti.
  • Migliorando la digestione degli alimenti, aumenta l’intensità dei processi metabolici.
  • La presenza di acidi Omega-3 favorisce il mantenimento di una corretta circolazione sanguigna.

Semi di lino come integratore alimentare

La sua applicazione è versatile. Può essere usato caldo, ma anche freddo. Una ricetta molto interessante con l’uso di semi di lino è:

Dessert con frutta, miele e semi di lino

  • Pesca 160 g (2 pezzi),
  • Formaggio di campagna 90 g (4 cucchiai e mezzo), arancione 10 g (0,1 pz.),
  • Semi di lino o semi di lino 20 g (4 cucchiaini da tè)

Preparazione:

Tagliare la pesca a metà e rimuovere i semi. Posizionare due metà ciascuna su piastre separate. Bruciare la scorza d’arancia con acqua bollente e tagliarla a cubetti. Mescolare la ricotta con la scorza d’arancia e riempirla con metà delle pesche. I semi possono essere tostati in padella a secco, mescolando allo stesso tempo. Cospargere le pesche con i semi.

Cuscuscusse di avocado

  • Groat 39 g (3 cucchiai da tavola),
  • Avocado 50 g (0,4 pz.),
  • Pomodoro 130 g (1 media),
  • Semi di lino o semi di lino 5 g (1 cucchiaino da tè),
  • Limone 10 g (0,1 pz.),
  • Spezie 2 g (1 pizzico)

Preparazione:

Versare acqua bollente sul couscous, lasciare gonfiare per 5 minuti, poi mescolare con una forchetta. Aggiungere al couscous il pomodoro tritato, l’avocado e i semi di girasole. Condire con sale, pepe e basilico. Aggiungere il succo di limone e mescolare.

Insalata di riso, pollo e ananas

  • Petto di pollo 65 g,
  • Mais in scatola da 24 g (1,6 cucchiai),
  • Riso integrale 24 g (1,6 cucchiai),
  • Ananas fresco o in scatola 24 g (0,8 fette),
  • Peperoni 48 g (0,2 pz.),
  • Semi di lino o semi di lino 4 g (meno di un cucchiaino da tè),
  • Olio 4 g (meno di un cucchiaino da tè).
  • Spezie 1 g (0,8 pinzette)

Preparazione:

Mescolare l’olio con pepe, peperoncino e sale. Mantello di pollo in marinata. Aggiungere all’acqua bollente e cuocere per circa 10-15 minuti. Cuocere il riso. Arrostire i semi in padella asciutta. Tagliare l’ananas e la paprika a cubetti. Mescolare tutti gli ingredienti.

Vale la pena di notare che i semi di lino sono più economici, il che non significa che sono un sostituto peggiore dei semi di chia, cioè la salvia spagnola. Come i semi di chia, i semi di lino hanno un effetto addensante e assorbente sull’interno del seme. Per questo motivo, alle persone che mangiano sano piace usarle negli edifici e nei tassi. È una soluzione molto più sana delle polveri pronte, ha i suoi vantaggi per la salute ed è una buona idea per un dessert dolce, ma a basso contenuto calorico.

Vedi anche: Dieta dimagrante

About Ines

35 anni moglie e madre di due figli dinamici.  Ha perso 30 kg dopo la gravidanza e ha lottato per i suoi sogni. Oggi non solo ha un bel aspetto, ma si sente anche meglio! Provando e riprovando ha raggiunto il peso desiderato.  Il suo prossimo successo è stato aver condiviso la sua storia sul blog. Ora la sua passione non e' solo l'attività fisica e alimentazione sana, ma anche le recensioni e consigli su integratori alimentari.

View all posts by Ines →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.