Tè rosso per la perdita di peso – un alleato naturale nella lotta contro il sovrappeso

Il tè rosso (Pu-erh, Oolong, Puszong) supporta il processo di perdita di peso e abbassa i livelli di colesterolo, proteggendo dalla carie. Leggi l’articolo e scopri quali sono le proprietà benefiche del tè Pu-erh. Come posso preparare la birra per sfruttare appieno i suoi attributi? Che tipo di tè rosso vale la pena di raggiungere?

Il tè rosso è stato chiamato tè del drago dai cinesi. Una curiosità può essere il fatto che una volta veniva bevuto quotidianamente dai polacchi. Una delle nostre memorie nazionali è la sua – il tè rosso Oolong, e il suo nome polonizzato è Ulung. All’epoca era molto più economico e molto più accessibile. In passato pochi si sono resi conto che un tè così bruno e profumato è una vera prelibatezza.

Tè rosso per dimagrire – Oolong, Puszong, Pu-erh

Il tè rosso è considerato uno dei tè più aromatici. Ha un sapore piccante e un odore caratteristico. Subisce una leggera fermentazione, che si interrompe quando le foglie alla fine diventano rosse.

Ci sono diversi tipi di tè rosso, ma tutti appartengono a tè sub-fermentati. Sono utilizzati principalmente nella Cina sudorientale e a Taiwan. La varietà Puszong ha un processo di fermentazione relativamente breve per altre varietà. E ‘utilizzato nella produzione di tè al gelsomino. Il tè Pu-erh, d’altra parte, è il più efficace nella lotta contro l’eccessivo peso corporeo. Inoltre, dopo il processo di fermentazione, matura in condizioni particolari. Per questo motivo, i tè migliori e più costosi maturano per più di cinquant’anni. C’è anche una terza varietà di tè rosso – Oolong.

Tè rosso e dimagrimento

I processi di fermentazione si svolgono nel tè rosso molto più breve che nel tè nero, perché contiene molti più enzimi e polifenoli. Ciò è dovuto alle loro proprietà dimagranti. I polifenoli, cioè i tannini, stimolano la secrezione della bile e facilitano la digestione degli alimenti. Accelerano anche il metabolismo dei grassi, trasformandoli in energia.

Tè rosso per dimagrire – come si usa?

Il modo più semplice per perdere peso è bere circa 5-6 tazze di tè Pu-erh ogni giorno. Soprattutto, contengono molti composti minerali e microelementi, oltre a caffeina, polifenoli, cioè tannini, manganese, fluoro, calcio, oli essenziali e proteine. Per questo motivo, il tè rosso previene efficacemente la carie. Migliora anche la memoria, regola l’ipertensione arteriosa, ma ha anche proprietà diuretiche. Come hanno dimostrato studi recenti, il tè rosso riduce anche il rischio di cancro.

È vero che il tè rosso favorisce una corretta digestione, migliorando il funzionamento dell’apparato digerente e bruciando i grassi. Tuttavia, non vale la pena di considerare che berlo ci renderà più snellire. Può essere un alleato ideale per una dieta più sana e razionale. Quindi, se inizi a mangiare meno calorie e bevi 4-6 tazze di tè rosso al giorno, noterai certamente i risultati ad un ritmo espresso. Si consiglia di bere mezz’ora dopo ogni pasto in modo che funzioni al meglio.

Tè rosso per il superamento dei valori limite

Una tale infusione di tè rosso favorisce molto bene la digestione e rimuove la sensazione di stomaco pieno. Stimola anche la secrezione di succo gastrico, che migliora ulteriormente la digestione degli alimenti.

Nella produzione mondiale di tè è una varietà di tè:

  • Tè nero – più del 75%.
  • Tè verde – circa il 20%.
  • Tè rosso – circa il 5%.
  • Tè bianco – circa il 2%.

Il tè rosso ha un effetto stimolante

Gli effetti stimolanti del tè rosso sono legati al contenuto di caffeina del tè. La sostanza presente in questo tè ha un effetto completamente diverso da quello del caffè. La caffeina contenuta nel caffè viene già assorbita nello stomaco, quindi funziona molto rapidamente. Questo composto, che è contenuto nel tè, è assimilabile nell’intestino, grazie al quale sfugge molto più lentamente nel sangue.

Leggi anche: Caffè verde per dimagrire

Tè rosso per un freddo

Il contenuto di tè rosso è una miscela di sostanze polifenoliche che combatte efficacemente batteri e virus. Grazie a questo tè può essere utilizzato per la prevenzione e il trattamento di malattie infettive come influenza, raffreddore, diarrea, diarrea, infiammazione della mucosa del cavo orale o delle gengive.

Il tè, tuttavia, contiene la stessa caffeina del caffè, ma in questo caso il suo effetto è diverso.

Tè rosso e altri tè

Una tazza di tè rosso fornisce 12 mg di caffeina e 60-120 mg di caffè. Tè nero 110 mg ma tè verde 8 mg. Ecco perché in 5-6 tazze di tè rosso c’è tanta caffeina come in un piccolo tè nero.

La caffeina contenuta nel caffè viene assorbita rapidamente, il che fornisce una stimolazione immediata dell’intero flusso sanguigno. Presente nel tè è assimilabile molto più lentamente, e a causa della grande quantità di polifenoli – tannini. Grazie a loro, il tè ha un gusto unico, ma rimane nel corpo umano molto più a lungo. Per questo motivo, usando più delicatamente, e il risultato è di lunga durata.

Il tè rosso, proprio come il verde, ha molte proprietà salutari e di perdita di peso. Ecco perché vale la pena di raggiungere per integratori alimentari sani con estratto di tè verde come ad esempio Silvets. Si tratta di un integratore alimentare affidabile che è stato testato da molti lettori del nostro blog, che ne confermano l’efficacia. Per saperne di più su questa preparazione potete leggere qui.

Rate this post

About Ines

35 anni moglie e madre di due figli dinamici.  Ha perso 30 kg dopo la gravidanza e ha lottato per i suoi sogni. Oggi non solo ha un bel aspetto, ma si sente anche meglio! Provando e riprovando ha raggiunto il peso desiderato.  Il suo prossimo successo è stato aver condiviso la sua storia sul blog. Ora la sua passione non e' solo l'attività fisica e alimentazione sana, ma anche le recensioni e consigli su integratori alimentari.

View all posts by Ines →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.