La vitamina B12 è un composto che ha molte funzioni importanti nel corpo umano. Purtroppo, il suo le carenze sono spesso sottovalutate o combinate con altre malattie perché mostrano sintomi insoliti. Il più importante la funzione di questa vitamina è il suo contributo alla produzione di globuli rossi e altre cellule del corpo. Ma non sono gli unici proprietà, perché ne ha molte altre. Vitamina B12 può essere assunto con il cibo, anche se in determinate circostanze È anche necessario integrarlo. Cos’è la vitamina B12, quali funzioni svolge nel corpo, dove lo troviamo e cosa sono i sintomi del suo deficit?

Vitamina B12 – caratteristiche

La vitamina B12 è anche chiamata cobalamina o vitamina rossa (a causa della sua contributo alla produzione di globuli rossi). Prima menzione di questo l’ingrediente è apparso nel 1835, quando il primo i disturbi nella produzione di globuli rossi, ancora chiamati un giorno con anemia maligna. Nel 1920 sono stati pubblicati test che hanno dimostrato che la somministrazione di fegato a cani che hanno perso molto sangue, accelerando la loro guarigione. Sono stati quindi avviati dei test per determinare quali la componente epatica è favorevole a tale comportamento. Questi test hanno dimostrato, che oltre al ferro, il fegato contiene un’altra sostanza, che aiuta a curare l’anemia. I ricercatori sono riusciti a isolano dal fegato un composto rosso puro, che anche in piccole dosi ha impedito l’anemia. Questo rapporto conteneva fosforo e cobalto, ed era chiamato vitamina B12.

La funzione della vitamina B12 nel corpo uomo

Il ruolo principale della vitamina B12 è il suo coinvolgimento nel processo ematopoietico. Assorbimento di vitamina B12 si svolge nella sezione finale dell’ileo e avviene a la presenza di Castle, una glicoproteina prodotta da attraverso le cellule del rivestimento dello stomaco. La cobalamina è associata a fattore Castle, creando un fattore ematopoetico che prende per contribuire alla formazione del sangue nel sistema ematopoietico. Vitamina B12 è essenziale per la produzione di globuli rossi nel midollo osseo, e Inoltre, partecipa alla trasformazione di DNA e RNA in eritroblasti.

Anche se questa è la proprietà più importante e questo composto e’ conosciuto soprattutto per la sua vitamina B12, il suo ruolo nel corpo è molto più ampio.

Altre proprietà della vitamina B12:

  • è essenziale per una corretta di altezza;
  • partecipa alla sintesi di proteine e acidi nucleici;
  • aiuta a mantenere la salute mentale;
  • partecipa alla creazione neurotrasmettitori della guaina mielinica, influenzando così fitness mentale;
  • partecipa ai cambiamenti grassi metabolici e carboidrati.

Effetti della vitamina B12

Una dose appropriata di vitamina B12 è essenziale per il corretto funzionamento di ogni persona. Partecipa al processo di metabolismo, migliorandolo e stimolandolo, che può favorire i processi di perdita di peso. Poche persone attribuiscono importanza a questa vitamina, e nel frattempo influenza l’apporto di energia dalle cellule interne, riduce la sensazione di stanchezza e aiuta a mantenere una corretta attività muscolare. La giusta quantità dovrebbe quindi essere curata dagli atleti che possono avere una maggiore richiesta di questo ingrediente.

La vitamina B12 è responsabile:

  • il corretto svolgimento di molte trasformazioni metaboliche ed energetiche;
  • il corretto funzionamento del sistema nervoso;
  • combinandosi con l’acido folico, influisce sul metabolismo dell’omocisteina (un aminoacido il cui eccesso può causare l’aterosclerosi);
  • partecipa alla produzione e alla maturazione dei globuli rossi;
  • rafforza il funzionamento del sistema immunitario;
  • riduce la sensazione di stanchezza e fatica;
  • aiuta a mantenere una corretta attività muscolare;
  • partecipa alla sintesi degli acidi nucleici;
  • partecipa al metabolismo dei grassi e dei carboidrati.

Carenza di vitamina B12

Sintomi di carenza di vitamina B12 può assomigliare ai sintomi di molte malattie diverse, così raramente si da’ il caso che sia associata ad una mancanza di cobalamina. Nel frattempo, se non reagiamo abbastanza rapidamente, i sintomi possono a peggiorare, causando il deterioramento della nostra salute fisica, così come i sintomi mentali.

Cause della carenza di vitamina B12

Ci sono vari motivi di carenza di vitamina B12 nel nostro corpo. Il più frequente di questi questo:

  • troppo poca vitamina B12 in dieta;
  • anomalie fattoriali dell’Castle interno o di una sua carenza congenita;
  • mucosite atrofica dello stomaco;
  • la condizione dopo la resezione dello stomaco in il risultato dell’intervento;
  • Malattia di Lesniowski-Crohn;
  • disturbi intestinali avvolgimento;
  • infezione da tenia Il consumo di vitamina B12 viene quindi aumentato;
  • pancreatite cronica;
  • Squadra Zollinger e Ellison;
  • sindrome da crescita batterica;
  • Celiachia;
  • carenza di transcobalamina III.

Una carenza di vitamina B12 può causare anche alcune droghe, tra le altre cose:

  • inibitori della pompa protonica (omeprazolo, pantoprazolo, lansoprazolo);
  • antagonisti dei recettori istamina H2 (cimetidina, ranitidina);
  • Metformina;
  • protossido di azoto;
  • acido acetilsalicilico;
  • sulfasalazina;
  • colchicina;
  • acido p-aminosalicilico.

Sintomi di carenza di vitamina B12

I sintomi della carenza di vitamina B12 possono appaiono in diverse parti del corpo umano. Il più delle volte coinvolgono il sistema ematopoietico e si verificano sotto una forma di anemia. Tuttavia, ci possono essere anche anomalie in del sistema digestivo e nervoso. Troppo poca vitamina B12 e l’acido folico contribuisce alla formazione di sintomi nella sfera di malattia mentale (sintomi simili a quelli della malattia mentale).

I sintomi della carenza di vitamina B12 – sistema ematopoietico:

  • debolezza;
  • …e i mal di testa e le vertigini;
  • pallore della pelle;
  • dolorose piaghe negli angoli Bocca;
  • Cuocere la lingua – la cosiddetta lingua bufalo (liscio, lucido);
  • perdita del gusto;
  • mancanza di appetito (in particolare avversione per la carne e per i piatti fritti);
  • costipazione;
  • diarrea;
  • nausea;
  • perdita di peso ingiustificata;
  • anemia.

Sintomi di carenza di vitamina B12 – il sistema nervoso:

  • formicolio, intorpidimento di braccia e gambe (parestesie);
  • sentite lungo la colonna vertebrale, inclinando la testa in avanti (sintomo di Lhermitte;)
  • indebolimento della vista (con la scomparsa del nervo ottico);
  • sequestri;
  • vibrazioni e perdita sensoriale profondo (perdita del senso di orientamento, sensazione di allineamento del corpo);
  • pugnalando la punta delle dita;
  • instabilità dell’andatura.

Sintomi di carenza di vitamina B12 – psiche:

  • disturbi depressivi;
  • l’ansia;
  • sindromi ipomaniache (condizione di umore troppo alto);
  • disturbi della memoria (di solito (gentile);
  • disturbi cognitivi (dallo stato mite, anche alla demenza);
  • Follia megaloblastica;
  • cambiamenti nel comportamento, nella personalità.

Sono i sintomi psichici causano la maggiore incertezza, in quanto raramente sono associati a una carenza di una vitamina importante. Nel frattempo, troppo poca vitamina B12 può anche portare ad allucinazioni visive e psicosi acute, che non rispondono al trattamento standard per questo tipo di condizione. Gli episodi psicotici di solito si verificano in caso di di carenza di cobalamina a lungo termine e acuta, quindi dopo il primo episodio di mania, vale la pena tenerne conto test per il contenuto di vitamina B12 nel corpo del paziente.

Vitamina B12 – fonti nella dieta

Possiamo ricavare la vitamina B12 dal cibo. Le sue maggiori quantità si trovano nei prodotti di origine animale: carne, pesce, uova, latte, formaggi e salumi. Si stima che la maggior parte della vitamina B12 si trova nel luccio, nei reni e nel fegato (oltre 20 µg/100 g). Anche altri pesci, tra cui aringhe, trote, sgombri (da 5 a 20 µg/100 g), sono abbastanza grandi.

Quantità abbastanza grandi di cobalamina si trovano anche nel lievito alimentare.

La vitamina B12 non si trova in realtà nei prodotti vegetali, quindi i vegani spesso soffrono delle sue carenze e sono loro che dovrebbero fare affidamento principalmente sulla sua integrazione. La mancanza di preziosa vitamina B12 è meno comune nelle persone che seguono una dieta chetogenica, che si basa principalmente sul consumo di prodotti animali.

Contenuto di vitamina B12 in 100 g:

  • meno di 1 µg – latte e prodotti Latte (panna, yogurt, kefir, ricotta), pasta Uova, petto di pollo, petto di pollo, maiale, balleron, prosciutto;
  • 1 – 5 µg – formaggi stagionati (brie, kamamber, gouda, edamski), prosciutto di manzo, vitello, Manzo, uova, pesce (merluzzo, merluzzo, merluzzo giallo, nasello, passera pianuzza, (carpe);
  • 5 – 20 µg – pesce (salmone, aringhe, sgombri, trote), conigli;
  • oltre 20 µg – pesce (luccio), fegati e rognoni: carne di maiale, manzo, vitello e pollame.

Posso fare un’overdose di vitamina B12? Sintomi in eccesso

Si verifica un eccesso di vitamina B12 molto raramente, e gli unici sintomi di questa condizione finora le cose sono reazioni allergiche.

Vitamina B12 – vitamina dello sporco

La cobalamina è spesso chiamata anche la vitamina della sporcizia. Perché? Beh, spesso questa vitamina è carente accade proprio perché trova nel nostro corpo ci sono troppi pochi batteri. Anche se il rispetto dell’igiene protezione personale contro molte malattie infettive e parassiti, può anche causare carenza di vitamina B12. Un esempio interessante è quello delle scimmie in natura, dove mangiano piccole quantità di carne e grandi quantità di insetti hanno livelli molto elevati di vitamina B12. Queste quantità diminuiscono quando gli animali andranno in condizioni di sterilità allo zoo.

Vale la pena di prestare attenzione a la quantità di vitamina B12 nel sangue, perché le sue carenze, anche se a lungo può non causano alcun sintomo, causano il caos nel corpo e contribuiscono alla salute e a volte anche alla vita anemia. Il rispetto dell’igiene personale è molto importante e costituisce parte della prevenzione di molte malattie. Ma se scommettiamo su pulizia, forse dovresti pensare a un’integrazione vitaminica B12.

Vitamina B12 – dosaggio

Vitamina B12 domanda a seconda dell’età e del sesso (dati raccomandati dall’Istituto La Commissione sarà assistita dall’Organizzazione per l’alimentazione e la nutrizione):

  • bambini (1-3 anni) – 0,9 μg/d;
  • bambini (4-6 anni) – 1,2 μg/d;
  • bambini (7-9 anni) – 1,8 μg/d;
  • bambini e giovani – da 1,8 a 2,4 μg/d;
  • adulti – 2,4 μg/d;
  • donne in gravidanza – 2,6 μg/d;
  • donne che allattano al seno – 2, 8 μg/d.

Vitamina B12 nella prevenzione e nel trattamento malattie

La vitamina B12 è una vitamina con molti buone proprietà, quindi il suo livello appropriato è alto importanza nel preservare la salute ed evitare varie malattie.

Vitamina B12 per la prevenzione dell’anemia e dell’aterosclerosi

La cobalamina è coinvolta nella produzione e aiuta a mantenere la corretta quantità di globuli rossi in il corpo. Questo è molto importante per la prevenzione dell’anemia. E per di più, le persone che soffrono di carenza di vitamina B12 possono cadere per tali chiamata anemia megaloblastica, conosciuta anche come Anemia Addison-Biermea. Questa è una malattia che è il risultato di disturbi nella produzione di globuli rossi e anomalie nel loro lavoro. I globuli rossi di solito hanno poi ha cambiato anche l’aspetto – sono più grandi dello standard.

Insieme all’acido folico, la vitamina B12 partecipa al processo di metabolismo dell’omocisteina, in modo che impedisce un eccessivo accumulo di questo aminoacido e può per proteggerci dalle lesioni aterosclerotiche.

Nella prevenzione della comparsa di Iperomocisteinemia è raccomandato per ingerire 400 μg di acido 3 μg di vitamina B12 e 2 mg di vitamina B6 al giorno.

Vitamina B12 per il trattamento dell’epatite

Gli studi dimostrano che la vitamina B12 può essere utilizzato come aiuto nel trattamento dei virus epatite C . Per molti anni il processo è stato osservato, in che nei pazienti affetti da HCV sono stati trasformati da malattia virale all’epatite cronica o addirittura portare a cirrosi epatica. Inclusione di grandi dosi di vitamina B12 ha migliorato la risposta immunitaria dell’organismo, aumentando la capacità del corpo di combattere il virus.

Vitamina B12 e omocisteina

Una funzione molto importante della vitamina B12 è la regolazione dei livelli di omocisteina, il cui eccesso contribuisce per lesioni aterosclerotiche. Tuttavia, poche persone si chiede cosa ne aumenti effettivamente la quantità aminoacido. Beh, l’omocisteina è un sottoprodotto della trasformazione in il corpo. Il suo livello aumenta quando mangiamo grandi quantità metionina, che si trova principalmente nella carne. Questo significa che il consumo di troppa carne può causare un eccesso omocisteina nel corpo. A questo possono contribuire e altri fattori come:

  • fumare sigarette;
  • consumo di grandi quantità fast-food;
  • malattie: insufficienza renale, Anemia di Addison-Biermer.

La vitamina B12 protegge dalla malattia Alzheimera?

Gli specialisti sottolineano che i bassi livelli di vitamina B12 che si verificano così spesso nelle persone degli anziani, può aumentare il rischio di sviluppare la malattia Alzheimer. I ricercatori hanno condotto studi che hanno dimostrato che la crescita I livelli di omocisteina e la relativa diminuzione della vitamina B12 aumenta il rischio di contrarre Alzheimera fino al 17%. Si stima che l’assunzione di una dose maggiore di vitamina B12 da parte di persone maggiorenni gli anziani possono contribuire a ritardare l’insorgenza della malattia. Tuttavia, è ancora in corso una ricerca che alla fine avrebbe per confermare questa teoria.

Carenza di vitamina B12 negli individui anziani

Troppo piccole quantità di vitamina B12 sono molto comuni negli anziani, ma di solito non vengono diagnosticate a causa di sintomi insoliti. La ragione principale di questo sono probabilmente le disfunzioni nell’assorbimento del cibo e delle sostanze nutritive che contengono. Se i sintomi che indicano una carenza di cobalamina negli anziani, la diagnosi dovrebbe comprendere la determinazione del livello di vitamina B12 nel siero del sangue e la misurazione di MMA e omocisteina nel siero. È anche possibile determinare la concentrazione di transcobalamina – una proteina che lega la vitamina B12 nel sangue e la vitamina B12 attiva trasportata dall’olotranscobalamina.

In persone che sono state trovate ci sarà una carenza di vitamina B12, il trattamento dovrebbe iniziare come il più veloce. Con anemia e sintomi gravi dal lato del sistema cardiovascolare, si dovrebbe prima fare quanto segue una trasfusione di globuli rossi concentrati. La terapia ha luogo principalmente per via orale, a volte per via endovenosa. Sono inoltre considerati una terapia che fornisce vitamina B12 per via intranasale.

Vitamina B12 in compresse

Quando si acquista la vitamina B12 in compresse, vale la pena di prestare attenzione alla dose contenuta in una capsula. E ‘buono quando è relativamente alto, perché l’assorbimento di compresse di vitamina B12 è un processo complesso che è più lento con l’età e spesso anche disordinato. Nel caso di carenze identificate di vitamina B12, vale la pena di verificare se l’integrazione mostra il suo effetto, e quindi abbassa il livello di omocisteina. Spesso è necessaria un’integrazione di vitamina B12 con acido folico, biotina e vitamina B6 per ridurre la quantità di aminoacidi. Vale anche la pena di notare la forma del supplemento. Una buona vitamina B12 dovrebbe essere sotto forma di metilcobalamina o cianoalamina.

Leggi anche: Perdita di capelli – quali sono le cause del problema?

Vitamina B12 nelle iniezioni

In caso di anemia grave o un significativo indebolimento del corpo è di solito dato vitamina B12 per via intramuscolare nelle iniezioni. Questo vale solo se Questo è necessario perché la cobalamina iniettata può causare effetti collaterali, come ad esempio:

  • gonfiore;
  • diarrea;
  • disturbi vascolari;
  • Mi prude;
  • eruzioni cutanee;
  • dolore nel punto di iniezione un supplemento.


Le iniezioni sono anche significativamente più costoso delle pillole, un set è un costo di ca. 50 €, con Una confezione di compresse con una dose (500µg) costa circa 3 – 5 €.